English
Area stampa

2014: l'anno del robot rasaerba

10.03.2014.

Stiga, lo specialista del taglio dell'erba, festeggia il suo 80° anniversario e ha osservato l'evolversi nel tempo di questa attività, oggi più semplice, silenziosa e rispettosa dell'ambiente.  Sin dagli anni Cinquanta, l'azienda si è imposta come leader di mercato del settore ed è convinta che il 2014 sarà l'anno dei robot rasaerba.  

 

Per oltre mezzo secolo, Stiga ha venduto rasaerba e assistito al susseguirsi di numerose tendenze nel settore del giardinaggio. Il rasaerba elettrico ha dato una svolta al mercato negli anni Cinquanta, grazie anche al contributo di Stiga.  Nel 1984, Stiga ha lanciato la tecnologia multiclip, che tritura finemente l'erba eliminando la necessità di compiere la raccolta.  Negli anni Ottanta, i trattorini, fino ad allora utilizzati soltanto nei parchi, hanno fatto la loro comparsa nei giardini più grandi. 

Oggi i trattorini articolati sono uno dei prodotti più venduti di Stiga nonché un'esclusiva, e consentono di tagliare l'erba anche negli angoli del giardino. Nel frattempo, la domanda di robot rasaerba è andata crescendo, fino ad imporsi come la principale tendenza del settore in questi ultimi anni. L'anno scorso, oltre 140.000 robot sono stati venduti in Europa, registrando una crescita del 30% circa rispetto al 2012. 

"Prevediamo che anche quest'anno la crescita sarà a doppia cifra. La richiesta di questa tipologia di prodotti è infatti esponenziale: ad ogni 40 rasaerba tradizionali corrisponde oggi un robot. Questa è la più grande innovazione nel giardinaggio dai tempi dei rasaerba elettrici," ha dichiarato Georg Metz, CEO di GGP Group.

 L'acquirente medio del robot rasaerba ha un'età compresa tra i 30 e i 50 anni e sceglie questo prodotto per risparmiare tempo e dedicarsi ad altre attività.

"Il robot permette di ricavare più tempo per altre cose, come la famiglia, lo sport o semplicemente per godersi il giardino e un prato impeccabile.  Oggi molti giardini sono un'estensione del soggiorno e il loro aspetto dev'essere curato come gli interni dell'abitazione. La passione per il design si è quindi trasferita fuori dalle mura domestiche e sono molti i proprietari che scelgono di dedicare tempo e risorse alla cura delle loro terrazze e all'illuminazione del giardino.  Un prato in condizioni perfette è diventato un'ambientazione naturale," ha affermato Georg Metz.

Nel 1934, all'età di 23 anni, lo svedese Stig Hjelmqvist fondò Fabriksprodukter, l'azienda che avrebbe portato alla nascita di Stiga AB. I primi prodotti erano realizzati in bachelite, un materiale precursore della plastica.  Qualche anno dopo, l'azienda cominciò a importare e vendere prodotti per il ping-pong, mentre nel 1954 introdusse la vendita di rasaerba elettrici, che sarebbero diventati uno dei prodotti caratteristici di Stiga.   

"Stiga è tuttora uno dei marchi più conosciuti della Svezia. 80 anni più tardi, siamo ancora tra i leader di mercato nel settore, che si tratti di piccoli rasaerba a spinta, trattorini o robot.  La nostra ambizione è far sì che Stiga rimanga sinonimo di qualità e soddisfazione e confermi la sua leadership per almeno altri 80 anni," ha concluso Georg Metz.

Per maggiori informazioni: www.stigarobot.com

 


Print
Request info
Send to an acquaintance



Copyright © 2018
Global Garden Products
 
Global Garden Products Italy S.p.A, via del Lavoro 6, 31033 Castelfranco Veneto, Italy | Treviso Office REA TV304118
Sole shareholder: GGP C Sarl | Share Capital: Euro 50.000.002,00 entirely paid